Subscribe to Our Newsletter

Subscribe to Email Updates

Featured Post

Recent Posts

Packaging d’artista

Contenere e proteggere un prodotto, valorizzare e interpretare il marchio e, non ultimo, comunicare con il pubblico portandolo a diventare consumatore: quello del packaging è un mondo complesso e affascinante, dove la creatività è sempre meno subordinata alla funzionalità.

Si può dire anzi, che l’aspetto creativo del packaging abbia assunto negli ultimi anni un’importanza determinante per rivitalizzare i messaggi di un brand, rivisitarne lo stile e stimolare visivamente il pubblico in modi sempre nuovi e sorprendenti. 

É la logica delle “limited edition”, edizioni limitate di prodotti in cui il packaging si trasforma in un piccolo capolavoro grazie alla collaborazione con celebri artisti e talentuosi illustratori.

Ecco alcuni esempi di packaging d’artista - dagli imballaggi rigidi alle lattine fino al packaging flessibile - che possono considerarsi dei piccoli pezzi da collezione.

 

Lancôme | Yayoi KusamaImmagine: latimes.com

Nel 2010, la maison francese Lancôme ha proposto a Yayoi Kusama - una delle maggiori artiste visive giapponesi, conosciuta come “regina dei polka dots” - di griffare una collezione per commemorare il decimo anniversario dei celebri lucidalabbra Juicy Tubes.

Ne è nata una coloratissima limited edition di 6 gloss, decorata da motivi stilizzati con piccole meduse, farfalle e tulipani in stile manga su sfondi rigorosamente a pois, cifra stilistica distintiva e ricorrente nell’estetica di Kusama.

 

Oreo | Jeremyville e Timothy Goodman

Immagine: gregcassidy.net

Nel 2015, il brand americano del celeberrimo e ultracentenario biscotto, ha collaborato con i due artisti e writers newyorchési Jeremyville e Timothy Goodman nella realizzazione di un’edizione natalizia del packaging flessibile di Oreo, puntando alla personalizzazione e al massimo coinvolgimento del pubblico: solo per il periodo natalizio, accedendo al sito del brand il consumatore poteva scegliere tra diverse illustrazioni esclusive dei due artisti, personalizzare scritte, colori e dimensioni del pattern e ordinare così la propria confezione di biscotti. 

Un’idea originale per un regalo di Natale all’insegna del design, oltre che della dolcezza.

 

Sephora | Malika Favre

Immagine: thedieline.com

Altro stretto e prolifico incontro tra il mondo del beauty e quello dell’arte lo troviamo nella collaborazione tra la multinazionale parigina Sephora e Malika Favre: artista e grafica francese con base a Londra, Malika è famosa in tutto il mondo per lo stile minimale, optical e pop delle sue illustrazioni per le copertine di riviste come Vogue e The New York Times. 

Per Sephora, Malika ha realizzato il design di diverse limited edition, ad esempio per il packaging delle confezioni regalo di Natale 2015 e 2016 o per la Festa della Mamma, reinterpretando con brio ed eleganza il pattern a strisce bianche e nere caratteristico del brand, ravvivato da tonalità vivaci e contrastate

 

PepsiCo | Nicola FormichettiImmagine: nicopanda.com

Direttore artistico per Diesel e fashion stylist di Lady Gaga, l’italo-giapponese Nicola Formichetti è conosciuto anche come brand ambassador del colosso del soft drink, PepsiCo

In occasione della Milano Design Week 2015, il marchio americano e il designer hanno indetto la sfida “Live For Now”, chiedendo ai fan di tutto il mondo di riprogettare il design della classica lattina di Pepsi. Ad aprire il concorso, la prima realizzazione in edizione limitata è stata proprio quella di Formichetti, in arte “Nicopanda”: il designer ha proposto la sua personale reinterpretazione del packaging d’alluminio ispirandosi al mondo senza confini della grafica, con pattern pop e giocosi che rimandano all’universo dei graffiti, così come all’estetica flat dei cartoni giapponesi. 

 

Tempo | Olimpia ZagnoliImmagine: vogue.it

Di uso quotidiano, utile a tutti e comodo da tenere in tasca: il classico pacchetto di fazzoletti è un oggetto talmente diffuso che quasi non ci accorgiamo di averne uno sempre con noi, a casa, in macchina, in ufficio. 

A renderlo unico e indimenticabile ci ha pensato Tempo, storica azienda tedesca produttrice di fazzoletti di carta, che nel 2019 ha chiesto alla bravissima illustratrice italiana Olimpia Zagnoli di disegnare 8 diverse versioni di packaging per la “Limited Edition #Moodoftheday”. Otto differenti stati d’animo raccontati attraverso lo stile onirico e ironico, minimalista e coloratissimo dell’illustratrice di fama internazionale, in arte “OZ”.

 

Small Giants | Fernando Molina

Immagine: thedieline.com

Non solo limited edition e marchi storici: quella di ricorrere al talento e all’inventiva degli illustratori è una scelta sempre più amata anche dai brand nascenti per catturare l’attenzione del consumatore e veicolare i messaggi di marca con originalità e coerenza. 

É il caso di Small Giants, startup di base londinese fondata da alcuni giovani italiani nel 2020: l’idea dei fondatori è quella di avvicinare il pubblico a fonti alternative e salutari di proteine sostenibili, lanciando sul mercato dei cracker proteici a base di farina di grillo, al sapore di curcuma o paprika, timo, rosmarino, pomodoro e origano. 

Il packaging flessibile utilizzato per confezionare gli snack è costituito da piccole buste tascabili, decorate dal grafico e illustratore brasiliano Fernando Molina con uno stile giocoso e psichedelico e colori vivaci e accattivanti: la perfetta sintesi estetica del claim del brand, “We make the Weird Wonderful!”.

 

 

 

 

 

Your Comments :

image

From Instagram